Generic selectors
Solo corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine

Smile Study

Il primo studio sugli effetti dei prodotti a rischio ridotto su denti e cavo orale.
Il fumo di tabacco è uno dei più importanti fattori di rischio per la parodontite in quanto altera la risposta dell’ospite alla placca. Studi clinici hanno dimostrato che i fumatori regolari mostrano un numero maggiore di rischi rispetto ai non fumatori. E’ previsto uno studio clinico multicentrico con durata di 3 anni. I soggetti che parteciperanno allo studio saranno suddivisi in tre gruppi: 1) fumatori di tabacco, 2) fumatori che sostituiscono il tabacco con la sigaretta senza combustione, 3) mai stati fumatori. I principali obiettivi dello studio sono: confrontare l’impatto a breve e a lungo termine sulla salute denta-le tra i fumatori che passano a sistemi di erogazione di nicotina senza combustione e quelli che continuano con il fumo di sigaretta. Migliorare la salute e l’aspetto dentale può fornire la motivazione per smettere di fumare per quei fumatori che sono preoccupati per la loro salute orale e aspetto dentale (cioè il sorriso).

L’analisi dell’immagine del tartaro sopragengivale dei “social six” e la quantificazione della salute delle ossa alveolari attraverso il cono-raggio e l’analisi delle immagini rappresentano approcci innovativi per la valutazione della salute parodontale e dell’aspetto.consapevolezza dei punti di forza e di debolezza del personale.

Per soddisfare tutte queste esigenze, il CoEHAR organizza la prima scuola estiva internazionale sulla gestione dei progetti applicata alla scienza THR, per formare professionisti in merito alla gestione di progetti di ricerca, con un focus specifico che riguarda il concetto di riduzione del danno del tabacco.

La Scuola prevede un totale di 30 ore: 20 ore di lezioni frontali con l’obiettivo di far conoscere le fasi del ciclo di vita di un progetto, le pratiche di gestione del progetto e le dinamiche del coordinamento di un gruppo di lavoro; 10 ore saranno, invece, dedicate all’analisi di casi studio e attività pratiche finalizzate alla preparazione di una presentazione finale da parte degli studenti, che sarà oggetto di valutazione da parte di una commissione.